Lo Studio

Lo Studio legale tributario dell’Avvocato Giuseppe Marino è specializzato nella consulenza ed assistenza legale dei contribuenti in ordine alle varie probematiche che possono verificarsi con l’Agenzia delle Entrate (o con le altre Agenzie fiscali), nonché con Equitalia e con i vari Enti locali, quali Comuni, Province e Regioni.    Solo per fare degli esempi, lo Studio tributario Marino cura la predisposizione di istanze di annullamento di provvedimenti amministrativi tributari (quali possono essere gli avvisi di accertamento, gli avvisi di liquidazione, le iscrizioni a ruolo, le iscrizioni di ipoteca, i fermi amministrativi, le cartelle di pagamento, ecc.), nonché la predisposizione di istanze di accertamento con adesione, o ancora, di istanze di rimborso di tributi.

Lo Studio tributario Marino è poi fotemente specializzato nella proposizione di ricorsi alle Commissioni Tributarie nei casi in cui si dovesse ravvisare l'opportunità o la necessità di ottenere un annullamento giurisdizionale degli atti impositivi tributari. 

L'Avvocato Giuseppe Marino è inoltre patrocinante dinanzi la Corte di Cassazione, garantendo la difesa dei propri clienti mediante la proposizioni di ricorsi o controricorsi.

L'AVVOCATO GIUSEPPE MARINO

News dello studio

lug23

23/07/2018

La Commissione Tributaria annulla iscrizione ipotecaria e relative cartelle di pagamento in mancanza della preventiva comunicazione di Equitalia.

La CTP di Roma, con la sentenza n. 13379/30/18, depositata il 4.7.2018 (in una causa patrocinata dallo scrivente avvocato tributarista Giuseppe Marino, qui prelevabile), ha dichiarato illegittima l'iscrizione

lug5

05/07/2018

La cartella di pagamento è nulla se non contiene il calcolo degli interessi per ciascuna annualità d’imposta.

STUDIO LEGALE TRIBUTARIO MARINO Roma, Via Ruffini 2/a   Con la recente sentenza n. 10481/2018 del 3 maggio 2018, la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha confermatol’orientamento

giu13

13/06/2018

Come difendersi contro l’iscrizione ipotecaria eseguita dall’Agenzia della Riscossione.

  Con la recente sentenza n. 12309/2018, la Corte di Cassazione ha stabilito che è sempre tempestivo il ricorso contro l’iscrizione d’ipoteca quando l’Agente della